venerdì 29 maggio 2015

Cinque candidati per San Giovanni Rotondo

Cinque candidati per San Giovanni Rotondo

San Giovanni Rotondo una cittadina di 27.000 abitanti non è mai riuscito ad eleggere un candidato del luogo, ogni volta si candidavano in diversi e nessuno veniva premiato.

Questa volta si era cominciato a parlare di convogliare i voti verso un unico candidato di un certo spessore, ma come è cominciata l'idea, così è pure finita.

Esaminiamo un po' per gioco, un po' seriamente i candidati:

Barone Rosa


figlia della farmacista Pepe, nata a Foggia il 2 Dicembre 1976, candidata con i grillini; ha buone possibilità di essere eletta, prima della lista, se non esce con i voti dei foggiani e di qualche sangiovannese, sarà ripescata con i conteggi strani previsti per queste elezioni.



Masciale Matteo


nato a San Giovanni il 29 Ottobre 1975, candidato nel PD, figlio di costruttoti nonché di albergatore, prenderà un sacco di voti ma ha scarse possibilità di essere eletto, visto che sono più potenti Piemontese e forse Campo.


Miglionico Giuseppe


nato a San Giovanni Rotondo il 29 Novembre 1972, costruttore nonché consigliere comunicale, candidato nei Popolari composti da tre liste tra cui l'UDC, ha qualche possibilità di essere eletto, visto che il partito è piccolo, ma …


Siorini Saverio


nato a Foggia il 6 Gennaio 1964, candidato con Salvini, commerciante, sangiovannese di adozione, tenta ma ...


Di Maggio Mario


nato a San Giovanni Rotondo il 13 Marzo 1970, da sempre in Rifondazione Comunista, candidato con l'Altra Puglia, si presentano da soli e dovrebbero arrivare all'8% in tutta la Puglia; obiettivo difficile da realizzare.

Che altro dire?

Auguri a tutti, ma visto come vi siete presentati, era meglio che restavate a casa; anzi forse è meglio che a casa ci restiamo noi.




Posta un commento