lunedì 20 ottobre 2014

Differenziata non differenziata

Per differenziare la differenziata bisogna raccoglierla, se non la si raccoglie, cosa si differenzia?

I vigili fanno la multa, se non si rispettano gli orari di conferimento rifiuti, che conferenza devono fare, ancora non l'ho capito.

Martedì scorso, anzi mercoledì mattina non conferiscono la mia immondizia; neanche venerdì mattina, chiamo i vigili che dicono che devono venire per multare l'azienda, non vedo nessuno, né i vigili, ne gli operatori ecologici; soltanto il lunedì mattina si ricordano del loro dovere.

Decido di parlare con l'Assessore all'Ambiente Michele avv. Augello; da perfetto italiano mi presento fuori dall'orario che con tanto premura hanno stabilito.

L'assessore non c'è, chiedo ad un impiegato se c'è; afferma di sì e me lo descrive, lo cerco; trovo un signore che corrisponde e gli chiedo:


  • - Sei l'Assessore all'Ambiente?

  • - Sì, che è successo?

  • - Allora sei tu che devi venire a raccogliermi l'immondizia!

L'Assessore s'arrabbia, ovviamente:
  • - La dovete finire di venire qui, dovete andare alla Lombardi
E mi porge le spalle.

  • - Ehi, ehi, non conosco la Lombardi, la TARES la pago al Comune e qui vengo. E poi tu sei l'Assessore all'Ambiente e tu mi devi risolvere il problema.


Calmate un po' le acque, gli chiedo quasi scusa, dico che la mia era una battuta; e che comunque alla Lombardi ero già andato diverse volte; ero andato anche ai Vigili che avevano affermato che sarebbero venuti ma non li ho visti.

Dice che devo protocollare il mio reclamo, poiché sembra che solo così, si possa elevare una multa di 500 € per ogni inadempienza.

Sono stato un po' stronzino ma questo sono.
Posta un commento